Accade alla Torre

Una promessa, tante storie

Una promessa, tante storie. Un modo per coinvolgere giovani talenti e condividere con loro lo spirito di Festa a Vico: questo è il “Pranzo delle Promesse“, che si celebra alla Torre del Saracino dal 2015. Una occasione che Gennaro Esposito ha voluto offrire ai suoi colleghi emergenti per mettere in mostra le loro capacità.

 

 

Un momento di crescita e di confronto il “Pranzo delle Promesse”, che va in scena alla Torre del Saracino tradizionalmente il lunedì. “Serve a mettere in connessione selezionati chef di grandi prospettive con un mondo, quello della stampa e degli addetti ai lavori, che potrà valorizzarne la creatività“, spiega Gennaro Esposito.

 

 

Vedere lì tanti ragazzi e tante aspettative riempie il cuore di gioia. Sono in fila per completare le loro preparazioni, per mettere appunto gli ultimi dettagli, per servire i piatti in tavola nel modo giusto ed al momento opportuno: non sono in competizione, vogliono solo farsi notare per quanto valgono e per quello che sono. Si lavora fianco a fianco senza rivalità, come nel “mood” di Festa a Vico.

Non è una sfida – continua Gennaro Esposito -, semplicemente un’opportunità. Serve anche a noi della Torre per capire come i giovani si comportano in cucina, dove stanno andando. Chi saprà meritarsi gli elogi dei fortunati che siedono quel giorno in sala, magari spiccherà il volo verso una brillante carriera“.