Accade alla Torre

Cuore e determinazione. Carmine di Donna

Cuore e determinazione. Nei dolci di Carmine Di Donna, pastry chef della Torre del Saracino, questi due ingredienti sono facilmente riscontrabili. Le sue creazioni raccontano una storia di sentimenti e valori. In pratica, una storia di famiglia visto che Carmine è il terzo figlio, unico maschio dopo due femmine, di una famiglia da sempre impegnata nella gestione di una pasticceria. La mamma lo ha “impastato” più che cresciuto visto che la culla di Carmine era posizionata in pasticceria al fianco della macchina della crema.

 

 

“Non volevo rassegnarmi però ad un destino già scritto da erede della tradizione familiare – racconta Carmine -, così per cinque anni mi sono imbarcato. Il “mare è fatto per i pesci”, però. Cosi ho capito che il mio posto era sempre in pasticceria, ma sulla terraferma”. Non per forza a casa, sia chiaro, perché Carmine Di Donna è un uomo curioso che ama sperimentare, in cucina ma non solo. Ancora minorenne ha fatto esperienza a Manchester in Inghilterra, poi è tornato a “navigare” in pasticceria, stavolta a Ischia. Mancava l’ultima tappa, quella del ritorno a casa. Prima a Sorrento, poi a Castellammare ed infine la chiamata a La Torre del Saracino da parte di Gennaro Esposito.
Carmine nel frattempo ha studiato la tendenza italiana di avvicinamento alla pasticceria francese, ha frequentato personalità di spicco della nostra cucina ed è diventato docente di prestigiose scuole di formazione. Con fiera soddisfazione è entrato a far parte dell’AMPI.

 

 

A La Torre del Saracino, segue lo stile dello chef Gennaro Esposito nella ricerca e nell’uso suoi delle migliori materie prime del territori. Uno dei predessert, ad esempio, è realizzato con il Provolone del Monaco. “Conservo una forte passione per i lievitati – rivela Di Donna – e sono molto orgoglioso dei panettoni che serviamo tutto l’anno alla Torre. Adesso ho un altro sogno da realizzare, dedicare un dolce alla memoria di mio padre”. Cuore e determinazione, la prossima creazione di Carmine è in arrivo.